Commercio cose usate e/o antiche - Comune di Castelvetro

Gli Uffici | Settore Urbanistica, Edilizia Residenziale e SUAP | SUAP: Commercio fisso e ambulante | Commercio cose usate e/o antiche - Comune di Castelvetro

Commercio cose usate e/o antiche

pagina in allestimento

1) Per vendere cose antiche ed usate è necessario presentare apposita SCIA , compilata e corredata dei documenti necessari, allo Sportello Unico delle Attività Produttive.

2) Per gli autodemolitori, alla documentazione indicata, occorre aggiungere:

- autorizzazione dell' Amministrazione Provinciale, rilasciata dal Servizio Tutela Ambientale.

Nel caso in cui oltre alla rottamazione per la vendita del materiale ferroso, si effettui anche la vendita di parti dei veicoli usati gli autodemolitori sono tenuti a munirsi sia della licenza di commercio che della "presa datto" (art.126).

3) Per il commercio all'ingrosso di cose usate e/o antiche, alla documentazione indicata occorre aggiungere:

- certificato di abitabilità con relativa destinazione d'uso

- planimetria dei locali

- Autocertificazione in materia antimafia.


La SCIA ha carattere permanente ed è valida per i locali indicati.


Documentazione
Per la SCIA è necessario presentare la seguente documentazione:

1) Modello di segnalazione certificata di inizio attività, indirizzata al Sindaco

2) Copia in allegato dell'autorizzazione amministrativa al commercio in sede fissa o comunicazione di inizio attività di commercio o SCIA.


Normativa

  • Articoli 126 - 128 Regio Decreto 18/6/1931 n. 773

  • Articoli 242 - 247 Regio Decreto 5/5/1940 n. 635 così modificato dal DPR 311/2001

  • Legge 20 novembre del 1971 n. 1062 e dalle legge 1/3/75 n 44 articolo 10 in materia di contraffazione o alterazione di opere d'arte

  • Decreto Legislativo 59/2010

Modulistica:

Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il